Servizi del Network

English/Inglese

Principali servizi prestati dalle biobanche:

  • Estrazione di DNA/RNA;
  • Allestimento di linee cellulari da tessuti (sangue, cute, etc…);
  • Allestimento di colture linfoblastiche trasformate da EBV-trasformati da sangue intero;
  • Conservazione di campioni biologici e registrazione dei dati associati per studi genetici;
  • Distribuzione di campioni per progetti di ricerca specifici;
  • Servizi di deposito e conservazione per i pazienti e le loro famiglie nonché per istituzioni esterne, che non hanno una biobanca.

REGOLE DI ACCESSO E APPROVAZIONE DELLE RICHIESTE

Le regole generali di accesso alle biobanche si applicano a tutti i ricercatori (compreso il personale delle biobanche affiliate a TNGB) secondo i seguenti criteri, enunciati nello Statuto:

  • I campioni sono messi a disposizione dei ricercatori solo per finalità di ricerca, a condizione che una aliquota del campione venga mantenuta a disposizione del depositante;
  • I campioni sono distribuiti esclusivamente a professionisti qualificati operanti in organizzazioni impegnate nella ricerca o nell'assistenza sanitaria nell’ambito delle malattie rare;
  • I campioni sono messi a disposizione su richiesta, che deve essere debitamente formalizzata e giustificata dal ricercatore, descrivendo il progetto di ricerca, gli eventuali sponsor e i risultati attesi;
  • Dopo l’approvazione della richiesta da parte del Comitato di Accesso di TNGB, l’accordo per il trasferimento dei campioni e dei dati associati (Material Transfer Agreement - MTA) viene firmato dalle istituzioni del ricercatore e della biobanca. Il modulo MTA, redatto a tutela dell’utilizzo del campione e delle scelte del partecipante, implica l’accettazione da parte del ricercatore delle seguenti regole:
    • I campioni non possono essere utilizzati a fini commerciali, ovvero non possono essere commercializzati o ri-distribuiti a terze parti dietro la ricezione di compensi economici;
    • Il ricercatore non svolgerà attività finalizzate all'identificazione del depositante;
    • I campioni non possono essere distribuiti a terze parti senza l'autorizzazione scritta della biobanca nella quale la motivazione del trasferimento deve essere adeguatamente giustificato;
    • I campioni devono essere utilizzati esclusivamente per il progetto di ricerca dichiarato nel modulo MTA;
    • Eventuali residui del campione devono essere distrutti dopo il completamento del progetto o, in caso di riutilizzo, una nuova richiesta dovrà essere trasmessa tramite il portale del TNGB e sottoposta al Comitato di Accesso.
    • Il responsabile della ricerca deve comunicare in forma riservata al direttore della Biobanca i risultati ottenuti dall’analisi dei campioni evidenziando quelli ritenuti rilevanti per la salute dei pazienti (inclusi i risultati inattesi), al fine di favorire ulteriori ricerche e consentire la restituzione dei risultati potenzialmente rilevanti per la salute dei soggetti coinvolti;
    • In caso di pubblicazioni dei risultati ottenuti con il/i campione/i, il ricercatore deve citare la biobanca e il TNGB per aver fornito il servizio e si impegna a inviare una copia della/e pubblicazione/i;
    • Il ricercatore si impegna al pagamento delle spese di spedizione e del servizio di distribuzione.
  • La richiesta è approvata dal Comitato di Accesso solo se il progetto è ritenuto fattibile e in linea con le politiche e gli scopi di TNGB;
  • Nessun campione viene distribuito senza che il modulo MTA sia firmato da entrambe le parti.

Richieste particolari o controversie saranno discusse convocando una commissione esterna composta da un membro del comitato consultivo del TNGB (Advisory Board), un rappresentante della Fondazione Telethon e da un terzo membro esterno selezionato tra la comunità scientifica internazionale tramite le procedure tra pari (procedura peer-review).

Si precisa che a causa della loro rarità, alcuni campioni potrebbero non essere disponibili benché pubblicati nel catalogo. Il ricercatore riceverà la conferma della disponibilità solo dopo l’approvazione della richiesta da parte del Comitato di Accesso.

A garanzia della trasparenza nell’operatività del TNGB, tutte le richieste sono accessibili a tutti i partner del TNGB.